Paga con BONIFICO BANCARIO per ricevere 1% di sconto sul totale del tuo ordine



Canon 470EX-AI

Canon

Prezzo di listino €449,00

Imposte incluse.

Garanzia Italia

anon Speedlite 470EX-AI

Muove automaticamente la testa per far “rimbalzare” il lampo su soffitti e pareti in maniera perfetta.
Abbiamo già visto flash piuttosto intelligenti. Funzioni come la lettura TTL sono sul mercato da anni. Oggi però l’ultimo modello di Canon alza l’asticella e introduce opzioni di rotazione e inclinazione automatiche della testa controllate da una intelligenza artificiale. In modalità automatica, il 470EX-AI fa pensare alla comparsa di un film di fantascienza. Copre ogni angolazione, con la capacità di inclinare da solo la testa fino a 120° verso l’alto e di ruotarla di 180° a destra o sinistra: sembra quasi vivo! In modalità AI Bounce completamente automatica, lo Speedlite spara un pre-flash sul soggetto, poi si rivolge verso l’alto e spara un secondo lampo verso il soffitto, infine calcola l’angolazione di rimbalzo ottimale, sulla base della distanza dal soggetto stesso e dal soffitto. Se passiamo dal formato orizzontale a quello verticale, possiamo riposizionare la testa applicando una  doppia leggera pressione sul pulsante di scatto.

Canon Speedlite 470EX-AI: uno sguardo d’insieme

Questo sistema si basa su sensori di orientamento incorporati nel lampeggiatore, non nella macchina fotografica: in questo modo, tutto funziona correttamente anche se usiamo il flash separato dal corpo. Naturalmente, qualcuno ama esercitare il massimo controllo sul risultato in prima persona. Per esempio, potremmo preferire riflettere il lampo su una parete bianca anziché sul soffitto, oppure su un pannello riflettente. Per questo, il 470EXAI offre una modalità AI Bounce semi-automatica, in cui puntiamo manualmente la testa nella direzione voluta e premiamo il pulsante Angle Set. Anche in questa modalità possiamo passare da formato verticale a orizzontale e applicare una doppia pressione sullo scatto per mantenere la stessa angolazione di rimbalzo. Oltre alla modalità automatica e a quella semi-automatica, c’è anche un’opzione zero-gradi per selezionare il flash diretto, senza rimbalzi o rotazioni. È un peccato che l’AI Bounce non sia disponibile con fotocamere uscite prima della seconda metà del 2014, tra cui EOS 1200D, EOS 100D, EOS 700D, EOS 70D, EOS 6D, EOS 5D Mk III e EOS-1D X. Con questi modelli, e con le più nuove EOS 1300D, EOS M3, EOS M5 e EOS M6, possiamo usare solo la modalità semi-automatica. Sotto altri punti di vista, il 470EX-AI è un flash abbastanza convenzionale. Ha un pannello di controllo classico, basato su pulsanti, una ghiera e un display monocromatico al posto del touchscreen a colori offerto da alcuni lampeggiatori della concorrenza. Un po’ a sorpresa, manca di comunicazione RF (Radio Frequency), presente invece sul Canon 430EX III-RT e su entrambe le edizioni del 600EX-RT. Separato dal corpo macchina, in wireless funziona solo attraverso collegamento ottico e solo come unità slave, non master